giovedì 7 marzo 2013

La memoria degli alberi e Giochi di mano


Sono molto emozionata per questo evento e sono felice di poter vivere tutto questo con Manuela Lunati. Raccontare la violenza subita non è semplice, ma credo che Manuela ci sia riuscita. Ho potuto leggere e ascoltare poche pagine di Giochi di mano, ma le sue parole mi sono rimaste incise sulla pelle, come antiche cicatrici. La memoria degli alberi forse si discosta un po' dal discorso della violenza subita. La memoria degli alberi racconta una storia di violenza praticata sugli altri e su se stessi. Eppure c'è un filo rosso che lega i due romanzi. E il 16 marzo, a Roma, lo scopriremo.
Siete tutti invitati.

Nessun commento:

Posta un commento